Spedizione gratuita per gli ordini oltre i €19,99! (isole escluse)

5 progetti contro lo spreco alimentare

5 progetti contro lo spreco alimentare

Spreco alimentare?? 5 progetti innovativi
La sfida per il nostro futuro, è ridurre lo spreco di cibo. Si stima, che ognuno di noi getti in media più di 120 kilogrammi di cibo.

Secondo il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente sono le famiglie a buttare più cibo. Seguono poi le aziende di servizi alimentare, i negozi al dettaglio e le attività  di ristorazione.

In Italia, grazie ai dati pubblicati nel 2020 dal Ministero della Salute, la curva è in discesa per gli sprechi alimentari, con un calo dello spreco di circa il 25%.

Roma e Torino, sono state al centro di un esperimento. Lo scopo principale è sensibilizzare le persone sul tema sullo spreco alimentare.

Negli ultimi anni, le tonnellate di cibo recuperato ha portato alla nascita di nuove associazioni contro lo spreco.

Ecco a voi, dunque cinque progetti di sensibilizzazione, nati in Italia, dove lo scopo è di combattere lo spreco:

  • RePopp; progetto torinoese che prevede la raccolta dei prodotti ortofrutticoli che possono essere rivalorizzati e redistribuiti nel mercato di Porta Palazzo.
  • Recup; progetto volto al recupero alimentare rimettendolo a disposizione (quello commestibile) di chiunque ne abbia bisogno.
  • Babaco; rivendono con cassette in abbonamento a prezzi ridotti sul mercato alimenti scartati per la loro estetica.
  • Equoevento; provvediamo a raccogliere cibo non consumato nei grandi eventi e lo doniamo a soggetti svantaggiati.
  • Ecofood Prime; Brillante Idea di due ragazzi siciliani che raccolgono le offerte di negozi di genere alimentare attraverso un applicazione per ridistribuire il cibo.

    E tu??? Cosa fai per combattere lo spreco alimentare?? Ora tocca a noi essere responsabili verso l’ambiente in cui viviamo.
    Partiamo dal nostro quotidiano attraverso scelte che migliorino il domani delle future generazioni.

Condividi questo articolo!
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
Il nostro centro assistenza è a tua completa disposizione!