Spedizione gratuita per gli ordini oltre i €19,99! (isole escluse)

Cheddar: 5 cose da sapere sul formaggio più amato negli Stati Uniti

cheddar-curiosità

Se siete stati in un pub americano, vi sarà capitato sicuramente di assaggiare una pietanza con del goloso formaggio filante dal colore scuro, quasi arancione. Stiamo parlando del cheddar, una vera e propria specialità che riporta alle atmosfere del food porn con il suo sapore inconfondibile e la consistenza morbida e golosa.

Ma non chiamatelo solo formaggio filante, perché nella sua forma originaria è un prodotto pregiato e non merita di essere relegato solo ad aroma per patatine e hamburger.

Ed ecco alcune curiosità che forse non sai sul cheddar.

Ha la crosta ricoperta di muffa grigia

Se sei alla ricerca di cheddar pregiato, potrai riconoscerlo per la crosta, che è ricoperta di muffa grigia. L’interno è formato da un cuore arancione, mentre il sapore è tendenzialmente dolce, ma con una nota finale leggermente piccante.

Le caratteristiche organolettiche cambiano in base alla stagionatura che può arrivare fino ai 36 mesi. Le origini di questo formaggio sono inglesi e sono solo pochissimi i caseari che lo preparano con un severo metodo tradizionale.

La sua consistenza cambia in base alla stagionatura

Il cheddar “giovane” o poco stagionato, è perfetto per le preparazioni alla griglia, ed è più morbido. Per capire se è di qualità, basta tagliarlo con un coltello. Se la lama rimane unta dal grasso, allora probabilmente siamo in presenza di un buon cheddar.

Dopo un anno di stagionatura, la sua consistenza diventa gommosa, mentre il colore è giallo dorato. Nel prodotto stagionato dai 18 mesi fino ai 36 mesi, la pasta diventa sempre più dura e asciutta, ricordando la consistenza del parmigiano.

Qual è il vero colore del cheddar?

Un tratto peculiare del cheddar è sicuramente il colore, che tende al giallo scuro e all’arancione. Molti non sanno, però che il cheddar giovane può essere anche biancastro, e tende scurire nel corso del tempo, proprio durante il processo di stagionatura.

La sua peculiare colorazione arancione è dovuta all’utilizzo di un colorante alimentare naturale ricavato dai semi di annatto che si contraddistinguono per il colore rosso scuro. Tale procedimento, utilizzato fin dalla sua diffusione al di fuori dell’Inghilterra, era utile per rendere il colore del formaggio più uniforme e quindi più appetibile.

Il cheddar è un formaggio DOP

Come abbiamo detto sin qui, il cheddar è un formaggio pregiato che dal 2003 si fregia della dicitura DOP.

Il cheddar DOP è conosciuto con il nome di West Country farmhouse Cheddar, e la sua produzione avviene esclusivamente in Inghilterra, nelle contee del Somerset, Devon, Dorset e in Cornovaglia. Questa specialità è tutelata dal consorzio Cheddar Gorge Cheese Company.

Il segreto dei macaroni cheese

Tra i piatti iconici della cucina americana ci sono i macaroni cheese. La pasta al formaggio che vediamo preparare in molte serie Tv e che ha tra i suoi ingredienti proprio il cheddar. 

Senza questo prodotto i macaroni cheese non sarebbero così ricchi di gusto. Provare per credere!

Infine, possiamo affermare che il cheddar è un alimento versatile che si presta a numerosi abbinamenti, con la pasta, con la carne o con le patate al cartoccio, tanto per fare qualche esempio.

Si può utilizzare anche fuso, in sostituzione o in abbinamento a delle salse per rendere più goloso un aperitivo con chips e toritillas.

Fatti sedurre dal sapore voluttuoso del cheddar AperiSnack. La nostra azienda offre anche alle strutture ricettive, come pub, friggitorie e ristoranti, la possibilità di utilizzare questa specialità con un comodo dispenser.

Scopri il nostro Cheddar Premium, il modo migliore per servire cheddar di qualità in maniera semplice, igienica e senza sprechi.

Condividi questo articolo!
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
Lascia un commento
Il nostro centro assistenza è a tua completa disposizione!